00 1/22/2008 10:42 PM
Probabilmente quanto diceva Radetzeky può trovare dei fondamenti di verità, a mio avviso credo sia solo un modo "semplicistico" di cercare delle "spiegazioni" a dei comportamenti che non hanno assolutamente nessuna spiegazione razionale. Come ipotesi potrebbe starmi bene se a rimetterci la vita è quella persona che in una certa maniera "se la cerca" (alcol, droga, ecc) ma quando a rimetterci la vita sono persone che non se la stavano cercando e risultano quindi come un "danno collaterle" non penso si possa attribuire a una sorta di selezione naturale, ma solamente a un comportamento immatura, irresponsabile e meschino degli individui che si mettono alla guida pur non essendo in grado di guidare. In sintesi: se ti ammazzi per i cazzi tuoi no problem (se non per familiari, parenti, amici, ecc, che piangeranno il "malcapitato") ma se ammazzi qualcuno che non c'entrava nulla... beh questo è da condannare eccome!